(+39) 345 300 4909 info@matrikanatura.it

INFO YOGA NIDRA

  • INSEGNANTE: Alessia Benacchio
  • ORARI: il venerdì dalle 18.30 alle 19.45
  • COSA PORTARE: abbigliamento comodo. Troverete tutto l’occorrente per la pratica presso il centro: tappetino, cuscini, coperte, ecc… Se qualcuno desiderasse però portare il proprio materiale, è libero di farlo.
  • Previa prenotazione, numero partecipanti limitato

Lo Yoga Nidra è una tecnica meditativa e allo stesso tempo di rilassamento profondo che fa parte della tradizione tantrica. Il rilassamento completo a livello fisico, mentale ed emotivo si può raggiungere solo attraverso uno stato consapevole, uno stato quindi di “sonno dinamico”.

Il termine deriva da due parole sanscrite che sono “yoga”, che significa unione, integrazione ed evoluzione (di corpo e mente)e “nidra” che significa sonno.

Yoga nidra è quindi un’esperienza in cui si appare addormentati mantenendo però un’attivata coscienza che ci farà da guida verso una conoscenza più profonda. Lo scopo è quello di entrare in una dimensione di elevata ricettività che si trova in uno stadio intermedio tra il sonno e la veglia, in cui la coscienza può separarsi dai sensi esterni e lavorare liberamente. Lo sviluppatore di questa tecnica fu Swami Satyananda Saraswati. Egli, resosi conto che durante il sonno rimane un certo stato di potenzialità in cui una forma di consapevolezza è in allerta e sveglia, iniziò a studiare le scritture trantriche e a praticare egli stesso alcune pratiche interessanti per poi uniformarle in questa pratica.

Finalità di Yoga Nidra:

  • per rilassarsi a livello fisico, emotivo e mentale, in modo da ristabilire la salute
  • per armonizzare il sistema nervoso autonomo
  • per sviluppare la memoria e la concentrazione
  • per incrementare la conoscenza e la creatività
  • per riconoscere e superare alcuni disagi emotivi
  • per trasformare la propria natura entrando in una sfera più profonda
“Quando la coscienza è separata e distinta dalle vrtti – modificazioni del mentale, che durante lo stato di veglia e di sogno, si muovono come nuvole – la coscienza dell’Atman rimane e questo è lo stato di rilassamento profondo. Questo è il motivo per il quale nel Tantra, lo yoga nidra è la porta per il samadhi!” Swami Satyananda Saraswati

Quando la coscienza è separata e distinta dalle vrtti - modificazioni del mentale, che durante lo stato di veglia e di sogno, si muovono come nuvole – la coscienza dell’Atman rimane e questo è lo stato di rilassamento profondo. Questo è il motivo per il quale nel Tantra, lo yoga nidra è la porta per il samadhi!
Swami Satyananda Saraswati